Buone notizie per i tanti automobilisti dispiaciuti della cessata produzione di una delle auto più vendute del mercato italiano. Stiamo parlando della Fiat Punto che potrebbe ricominciare a essere venduta e, molto probabilmente, raggiungere l’invidiabile record della decina di milioni di unità vendute.

Non c’è ancora nulla di certo, ma diverse “voci di corridoio” sembrerebbero annunciare la volontà di PSA di riavviare la produzione di un’utilitaria rimasta nel cuore degli italiani per le sue caratteristiche che la rendevano l’auto ideale per la città e l’uso quotidiano.


LA PUNTO DELLA SITUAZIONE.

I rumors sembrano particolarmente attendibili, soprattutto se si pensa alla piattaforma CMP che già equipaggia la Citroen CS3 Crossback, Opel Corsa e la nuova Peugeot 208 e che adesso, dopo la fusione con il gruppo francese PSA, sarebbe a disposizione anche del gruppo FCA che riuscirebbe in questo modo ad uniformare lo storico modello alle rigide restrizioni per il segmento dovute alle emissioni. Non è quindi da escludere una versione full electric così come già avvenuto per le altre auto prodotte su questa piattaforma.


ASPETTANDO L’ASPETTO.

Parlare del design e delle forme della nuova Fiat Punto sarebbe prematuro e soprattutto falsato: non è ancora ufficiale il ritorno di questa auto, figuriamoci se lo sono le sue caratteristiche estetiche! Dato i cambiamenti del mercato e del “gusto” dovuto ai tempi che passano, si può pensare a una macchina più simile alla Fiat Tipo e non sono da escludere linee che riprendano le vetture Peugeot. In ogni caso, l’attesa è grande. Punto.