I dati di vendita delle auto nei primi sei mesi del 2019 rispecchiano il tradizionale andamento del mercato italiano.

Le auto ibride non arrivano neanche al 5% della quota di mercato globale di auto vendute mentre sono oltre il 10% di quota di mercato fra le auto noleggiate, a dimostrazione che la sostenibilità dei costi di noleggio auto è estremamente conveniente.

La vettura più venduta resta la FIAT PANDA che ha già superato 80.000 veicoli immatricolati nei primi sei mesi dell’anno. Al secondo posto un’altra utilitaria storica: la LANCIA YPSILON che non arriva però neanche a quota 40.000. La prima vettura straniera si piazza al terzo posto. Si tratta della RENAULT CLIO che sfiora i 28.000 esemplari venduti. A seguire troviamo la DACIA DUSTER, la CITROEN C3, la FIAT 500, la JEEP RENEGADE per arrivare all’ottavo posto dove troviamo il primo SUV: la VOLKSWAGEN T-ROC.

Risulta interessante confrontare questa classifica con quella delle auto più noleggiate. Infatti in vetta troviamo sempre una vettura del Lingotto, ma si tratta della FIAT 500. Sul podio due vetture che non sono presenti tra le più vendute. Si tratta di due medie: La VOLVO XC 40 e la ALFA ROMEO STELVIO.

Si può notare come ci sia una maggiore tendenza a noleggiare auto medie e acquistare auto piccole per ovvi motivi di budget e costi di manutenzione.

Il noleggio a lungo termine delle auto medie o piccole diventa quindi estremamente conveniente, soprattutto se rapportato ai costi fissi da sostenere per acquistare un’auto, sommati alle quote da versare per assicurazione, bollo auto e manutenzione.

Sul nostro sito www.motum.it, potete confrontare le migliori offerte per noleggio auto a lungo, medio e breve termine e confrontare l’estrema convenienza rispetto all’acquisto della vettura.