Quanto costa mantenere un’auto?

26 Aprile 2018
Postato da: andreadaniele.sasso

Quanto costa mantenere un’auto?

È una sensazione che per molti Italiani si ripete poche volte nella vita.
Ed è quella che arriva dopo tanto tempo trascorso a mettere da parte una certa cifra, altrettanto tempo impiegato per sceglierla, fino al fatidico passo dell’acquisto.
Si, quell’auto è finalmente tua. Che soddisfazione, vero?

Ma dal momento dell’acquisto dell’auto in poi, la sensazione perenne che prova ogni automobilista, è senza dubbio quella di un impoverimento sempre più progressivo.

Sono molti infatti i fattori che fanno sì che gli Italiani preferiscono sempre più il noleggio a lungo termine, piuttosto che l’acquisto di una vettura.

Acquistare un’auto, le spese sostenute dagli Italiani

Il crollo delle vendite nel mercato automotive va di pari passo con l’aumento dei costi per il mantenimento dell’automobile.

Attualmente la spesa media  per un Italiano è di 678 euro al mese, ben al di sopra della media europea.
Nel 2017 il mercato automobilistico è ritornato ai livelli precedenti la grande crisi, con 2 milioni di immatricolazioni e una crescita annuale di oltre l’8%.

Come nel caso delle assicurazioni, anche per quanto riguarda il bollo d’auto la spesa varia di città in città. Napoli risulta essere la città con i costi più alti, rispetto a Milano e Roma. E se a Milano c’è da considerare, tra i costi, le spese di cambio pneumatici per ragioni climatiche, questo fattore non basta a superare la città di Napoli in questo negativo record.

La spesa complessiva è il risultato di vari fattori: la manutenzione della vettura, i costi di assicurazione, la tassa di circolazione e, soprattutto, il carburante.

Dal 2015 si registra un aumento delle tasse del 2,23%, con un rincaro di 136,67 euro ad auto. I costi dei pedaggi sono aumentati del 3,11%, così come quelli destinati ai parcheggi, con una media di spesa annuale di 224,80 euro.

Da non trascurare il costo del carburante, che si aggira sui 903,41 euro l’anno.
A conti fatti gli Italiani arrivano a spendere circa 3800 euro annualmente.

Perché sempre più Italiani scelgono il noleggio a lungo termine?

Dall’analisi appena effettuata, emerge di conseguenza una chiara situazione di sconforto per gli automobilisti Italiani. Non c’è dunque da stupirsi se il numero di persone che scelgono il noleggio a lungo termine, a dispetto dell’acquisto, continui a crescere in maniera esponenziale.

I vantaggi, del resto, sono innumerevoli. Nessuna sorpresa, nessuna maxy rata finale. Senza considerare i molti costi spesso obbligatoriamente compresi nell’acquisto di un’auto.
Scegliere l’autonoleggio significa dimenticare molte preoccupazioni, come ad esempio l’assicurazione furto, che è compresa negli accordi iniziali.
Su www.motum.it trovi le migliori offerte per il noleggio a lungo termine su misura per te e le tue esigenze.