Perché scegliere il noleggio auto aziendali a lungo termine?

La formula di long rent per le aziende conviene: vediamo i benefits e i dati sul noleggio. Se lavori in un’azienda o gestisci un business in modo indipendente, hai bisogno di un’auto aziendale per gli spostamenti, cittadini e di lungo raggio.

Benefit auto aziendale

Convegni, viaggi  di lavoro, incontri di rappresentanza richiedono un veicolo adeguato, personalizzato in base alle tue esigenze e al tuo gusto. In un mondo in cui i meeting aziendali diventano la vetrina dell’azienda nel business del proprio settore, e soprattutto, la rampa di lancio per chi è intenzionato a far carriera, l’auto aziendale rappresenta il biglietto da visita con cui ci presentiamo sotto il profilo professional. Inoltre, il noleggio auto aziendali rappresenta un indiscutibile e comodo benefit che ci permette di risparmiare migliaia di chilometri sulla nostra auto privata. (E’ facile immaginare anche quanto si risparmi in termini di stress!).

Noleggio auto aziendale a lungo termine

Cominciamo con lo sfatare i miti più comuni sulle auto aziendali, e capiamo cosa sono, come funziona il noleggio auto aziendale e a chi conviene. Il primo e più diffuso luogo comune sulle auto aziendali è che un’auto non di proprietà venga trattata con minor cura e accortezza. Per questo bisogna fare una distinzione tra auto provenienti da flotte noleggio a breve termine e auto provenienti da flotte noleggio a lungo termine. Le prime sono passate per le mani di molti più autisti, la seconda invece è sempre nuova! Il noleggio a lungo termine di un’auto aziendale, infatti, ti dà solo auto di nuova immatricolazione.

La flotta dei veicoli per il noleggio a lungo termine ha raggiunto nel 2017 (ultimi dati disponibili) quasi le 800 mila unità.  Un dato non trascurabile, considerato che il totale delle nuove immatricolazioni nel 2017 in Italia è stato di quasi 2 milioni. Questi gli ultimi dati aggiornati prima del report sul 2018, atteso per la prossima primavera.

benefit auto aziendale


Rapporto ANIASA e i dati del noleggio a lungo termine

L’ANIASA – Associazione Nazionale dell’Industria dell’Autonoleggio e dei Servizi Automobilistici, è l’associazione che all’interno di Confindustria rappresenta le imprese che svolgono attività di locazione veicoli e servizi collegati alla mobilità. Ogni anno l’associazione realizza uno studio di settore con il Patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Secondo il 17° rapporto dell’ANIASA – pubblicato nel 2018 e relativo all’anno precedente – ogni giorno sulle strade italiane circolano oltre 790.000 veicoli noleggiati a lungo termine, appartenenti a privati o aziende. Se a questi si aggiungono i 94.000 veicoli del noleggio a breve termine e gli oltre 19.000 del car sharing, il totale delle auto, e quindi dei guidatori, che hanno scelto soluzioni di mobilità alternativa all’acquisto, per ragioni di business, turismo o personali, ha quasi raggiunto quota 1 milione.

Questi dati ci dicono che il mercato dell’auto in Italia è in continua crescita, con positive ricadute per lo sviluppo economico del nostro paese, e che il settore del noleggio a lungo termine traina il mercato con performance al di sopra degli altri settori, suoi alternativi e complementari (acquisto, car-sharing, noleggio a breve termine).  Nel 2017, infatti, il mercato dell’auto ha registrato un aumento del 9% sul fatturato rispetto all’anno precedente, arrivando a quota 4,9 miliardi di euro. All’interno del mercato, il settore dell’auto a noleggio ha fatto registrare, in termini percentuali nel 2017 una crescita del 18,2%; un dato positivo rispetto al 2016, con oltre 433 mila nuove immatricolazioni auto in Italia 12 mesi.


Noleggio auto a lungo termine aziende e privati: i numeri

Come abbiamo visto, la performance migliore è stata registrata dal noleggio a lungo termine, che per il quarto anno consecutivo continua a crescere senza distinzione di clienti: liberi professionisti, privati e aziende si dividono il mercato con una certa equità.

In termini numerici, nel 2017 i veicoli noleggiati a lungo termine sono stati 794.409, con un aumento netto della flotta di ben 120 mila veicoli. Risultati andati oltre le le aspettative: il noleggio auto a lungo termine nel 2017 è cresciuto del 18%.

Le immatricolazioni invece hanno registrato un altro record: 301.553 veicoli nel 2017, con un aumento del 10% rispetto al 2016. Un risultato assolutamente al di sopra delle previsioni, soprattutto tenendo conto delle stime per il 2018 appena concluso, secondo cui il comparto dovrebbe superare un milione di immatricolazioni. Da analisi più specifiche si evince come sia rimasto pressoché stabile il noleggio ai privati, mentre è in forte aumento il noleggio di veicoli aziendali.

Le auto aziendali più richieste per il noleggio a lungo termine

Sempre più richiesti i SUV: il 31% della auto noleggiate a lungo termine, infatti, fa parte del segmento D, con 80 mila immatricolazioni del 2017. Sinonimo di comodità, alte prestazioni e, non da ultimo, esigenze di rappresentanza, i SUV sono la soluzione ideale per il noleggio auto aziendali a lungo termine. Tuttavia, nel 2017 anche le utilitarie e le city car hanno registrato una forte tendenza alla crescita con un +17,2%.  In generale, tutti i segmenti hanno confermato il trend in crescita, anche i veicoli di alta gamma. Infatti, le auto di fascia superiore o Classe E, le cosiddette “executive cars”, hanno registrato  un +15%; mentre le luxury cars, o auto di segmento F, si attestano a un +5,9%.

Passa al noleggio auto a lungo termine e scopri la tipologia di veicolo giusta per la tua azienda.

Rivolgiti agli esperti Motum per ricevere informazioni e scegli la formula di noleggio aziendale zero pensieri!