Non è certo una novità la notizia di una nuova versione della Ford GT, una delle supercar più esclusive e iconiche dei nostri tempi. E se la potenza di un motore bicilindrico V6 da 3,5 litri capace di generare la potenza di quasi 650 cv delle versione 2019 non fosse già abbastanza, arrivano ottime notizie per chi avesse considerato troppo mansueta questa macchina.

 

UN’AUTO DA SOGNO CHE NON SMETTERÀ MAI DI STUPIRE.

A quanto pare l’edizione 2020 di questo modello nasconde un valido asso nella manica: oltre a un potenziamento di quasi 15 cv (per un totale di 660), ci saranno anche una serie di aggiornamenti periferici oltre a una gamma di componenti orientati alle prestazioni. Non mancano poi nuove finiture che renderanno ancora più desiderabile quest’auto che sembra provenire direttamente dal mondo dei sogni.

UNO SCRIGNO DI ENERGIA.

Il cofano, infatti, custodisce un motore EcoBoost ulteriormente perfezionato mediante l’uso di bobine di accensione ad alta tecnologia, pistoni con galleria di raffreddamento, calibrazione rivista e una banda di coppia più ampia.

Inoltre, per spingere al massimo le prestazioni, è stato implementato uno scarico in titanio Akrapovic fatto ad hoc, più leggero di ben nove Kg rispetto al suo predecessore.


LA POTENZA È POCO SENZA BELLEZZA.

Ma non è tutto… anche l’estetica è stata resa più accattivante, con una carrozzeria realizzata in fibra di carbonio e una colorazione “dark-oriented” che prende il nome di Liquid Carbon e Gulf Racing Heritage Livery, in riferimento all’auto vincitrice di Le Mans.

Altre info sul sito ufficiale Ford.