Ispirata alla “città eterna” e presentata per la prima volta proprio nella capitale d’Italia, la nuova “Ferrari Roma” sembra voler essere un vero e proprio omaggio all’epoca della dolce vita felliniana. Armonia delle forme, eleganza senza tempo e tecnologia all’avanguardia racchiuse in una rivisitazione moderna del design anni ‘50/’60 che ha reso celebre il gusto italiano nel mondo.

 

LA NUOVA GRANDE BELLEZZA.

Linea slanciata e morbida, con un lungo cofano leggermente modificato al centro per ospitare un motore V8 Turbo da 620 cv per 3.850 cmc. Pulizia assoluta che ne esalta eleganza e stile, pochi “fronzoli” e decorazioni con sfoghi per l’areazione presenti esclusivamente la dove era essenziale per favorire il raffreddamento. Fari incastonati nella carrozzeria che quasi scompaiono, così come per i segnalatori di frenata posteriori. Ma non è tutto: anche gli interni concorrono a quella che sembra destinata ad essere la nuova punta di diamante del settore auto di lusso. Comandi al volante per una maggiore sicurezza e comfort del guidatore e cambio a 8 rapporti, ottimizzato rispetto alle versioni precedenti così da ridurre anche i consumi.

BELLA FUORI, SPETTACOLARE DENTRO.

Se a prima vista la Nuova Ferrari Roma affascina, basta entrarci per innamorarsene del tutto! I comandi della trasmissione ricordano i vecchi cambi ad “H” . Computer di bordo a orientamento verticale di 8,4”, 16” di strumentazione digitale dedicati al pilota, plancia a U che avvolge il passeggero… Serve altro? Ok, allora vi diciamo che bastano meno di 3 secondi e mezzo per raggiungere i 100 km/h e meno di 10 per i 200Km/h.

Le prime consegne sono previste entro la prima metà del 2020, prezzo dai 200.000 euro in su. Un sogno vero e proprio destinato al “caput mundi”.