Tra le varie supercar presentate al Salone dell’auto di Francoforte 2019 non può non essere notata la nuova Lamborghini Sian FKP 37. Il suo nome viene dal dialetto bolognese dove “sian” sta a significare fulmine. Infatti il suo design sportivo e aggressivo nasconde sotto il cofano un motore da V12 con tecnologia ibrida. Il benzina raggiunge una potenza di ben 785 CV, la più alta mai ottenuta da un motore Lamborghini. A esso si affianca un motore elettrico a 48 Volt, direttamente in uscita dalla scatola del cambio, una novità assoluta per un veicolo mild-hybrid.

Al di la delle caratteristiche tecniche dell’auto, quello che è anche da notare e che il modello d’auto è stato presentato come un omaggio in seguito alla scomparsa dell’ingegner Piech, il nome completo della vettura diventa Lamborghini Sian FKP 37. La sigla rappresenta le iniziali di Ferdinand Karl Piech ed il suo anno di nascita, il 1937. Ferdinand Karl Piech ebbe la capacità di comprendere il potenziale e la forza del marchio Lamborghini e del ruolo che avrebbe potuto avere all’interno del gruppo Volkswagen. Piech svolse infatti nel 1998 un ruolo significativo nell’acquisizione di Automobili Lamborghini nel 1998 da parte di Audi AG, di proprietà del Gruppo Volkswagen, di cui è stato presidente del comitato esecutivo dal 1993 al 2002.

La combinazione tra l’ibrido e il V12 rendono Sian anche la Lamborghini con l’accelerazione migliore di sempre, in grado di passare da 0 a 100 km/h in meno di 2,8 secondi.

È stata dichiarata la Lamborghini più veloce di sempre. Possiamo solo immaginare la potenza che questa auto ha sotto il cofano. Già di per se, e nell’immaginario collettivo, quando si dice Lamborghini si pensa ad un auto veloce, ma questa, a voce degli addetti ai lavori, è un auto che non ha precedenti in termini di velocità.

La Sian non si limita a rappresentare oggi un formidabile esempio di progettazione di una hypercar e un’impresa di alta ingegneria, ma rafforza il potenziale di Lamborghini come marchio di supersportive del futuro, anche perché l’ibridizzazione è sempre più auspicabile e inevitabilmente necessaria.

Insomma, Lamborghini Sian sembra essere una vera e propria anticipazione del futuro.